Problemi!



Ed eccomi di nuovo qui, dopo un bel pò di tempo ritorno a scrivere qualcosa…
Tante cose sono cambiate, è il 26 luglio e ancora di vacanze nemmeno l’aria…
Problemi, Problemi, solo PROBLEMI…
in un film Muccino diceva…
"Vorrei morire e svegliarmi tra 3 anni quando tutto sarà finito…"
beh cari miei…anche io vorrei fare lo stesso…
Vi lascio…
A presto!

Abbandonati!!!




Mi rifaccio ad una breve discussione avvenuta con i miei colleghi, ci siamo fatti il flash di Dio che ha creato l’universo…
e se questo Dio che ha creato la terra gli esseri umani ecc ecc…si è creato un altro mondo in un’altra galassia sparsa chissà dove nell’iperspazio e l’ha creata migliore della nostra???
Sicuramente si starà dedicando a loro…

E NOI???
Beh noi siamo solo uno schizzo, un fottutissimo schizzo…ora Dio si starà godendo la sua opera d’arte…
e ancora noi, anzi la maggior parte di noi crede che questo ipotetico Dio si occupi di noi…

DIO CI HA ABBANDONATO…

Mah vabbè forse un giorno mentre vagherà felice ci ritroverà e ricorderà il giorno in cui ci ha creati credendo che eravamo gli essere perfetti….e riderà…Dio quando riderà…
Poi metterà la punta del suo dito medio sotto il pollice e BUM…
…ci farà vagare tra i meandri dell’infinito…


Sabato sera

Sogni…



A volte mi metto a pensare e a vagare con la fantasia…e percorrere strade che

forse non immaginavo neanche di vedere

Apro la scatola dei miei sogni…

Non sono tanti ma nello stesso tempo sembrano

irrealizzabili…

così lontani da farmi sentire piccolo e indifeso

perchè si materializza un muro che devo scalare

perchè la vita è una salita da percorere, da affrontare

per arrivare a quei sogni che abbiamo nel cuore

sin da piccoli abbiamo un cofanetto di sogni che ci permettono di

credere che si può realizzare tutto perchè

non cè più bella cosa che avere quella fiducia e gli occhi pieni

di luce di quando sei piccolo

quando credi che tutto sia una favola

…così metti i tuoi sogni nel cofanetto

dicendoti


PIANO PIANO LA MIA FAVOLA SI AVVERERA’


quel sogno c’è in tutti noi

che può essere qualsiasi cosa…

Poi ognuno di noi anche da grande

pensando a quel sogno o a quei sogni

torna bambino

a volte ridiamo per

l‘assurdità di essi

ma è un sorriso di malinconia

perchè sappiamo che se ci pensiamo

il tempo è volato da allora…

e ridiamo

ricordandoci

il modo in cui con estrema convinzione

difendevamo quel sogno così prezioso e unico per noi

perchè anche se cresciamo, un pò il bambino che è in noi

e

rimasto…


…e ci guarda da lontano nel profondo del nostro cuore

perchè li c’è sempre un luogo dove rifuggiarsi

dove possiamo tornare bambini

e ritrovare

quella fiducia nella vita

che ogni tanto anzi, molto spesso perdiamo

per poi tornare

alla realtà e dire


C’è LA POSSO FARE !!!


L’ultimo dell’anno!!!!

 
 
 
Oggi dopo essermi alzato (erano le 14:30)… ho voluto osservare la giornata del 31 dicembre 2008…
anzi le giornate del 31 dicembre…perchè alla fin fine sono tutte uguali ogni anno…
Cosa si fa il 31 dicembre????
Beh è facile… chi va al ristorante o chi è invitato non fa un cazzo, aspetta solo che si fanno
le 21:00 per andare a mangiare, per chi invece aspetta ospiti sono guai…
le madri si alzano alle 7 e inizano a cucinare…CAZZO quando cucinano…
I mariti si rompono i coglioni tutto il giorno per via dei continui "Vai a prendere le sedie",
" vai a comprare le uova"," fai questo…","fai quello…",ecc ecc…
I ragazzi progettano piani diabolici su quello che dovranno fare dopo la mezzanotte, escono e si ritrovano nei
supermercati con la paura di incontrare qualche parente visto che hanno intenzione di comprare dell’alcool per
festeggiare il nuovo anno o per andarsi a sminchiare prima di andare a ballare…
I più piccoli (ma anche i grandi) sono ossessionati dalle bombe … aspettano morbosamente il 31 per sparare…
si alzano con quel pensiero e iniziano a sparare alle 10 del mattino …
I migliori invece sono alcuni anziani…che se ne sbattono del nuovo anno e vanno a dormire dopo cena…
qualche altro invece resiste fino alla mezzanotte…e aspetta anziosamente quel " –  3,  –  2,  –  1,   BUON ANNOOO!!!"
e nella loro mente pensano "…che bello adesso posso andare a dormire!!!"….
Poi ci sono quelli che per tutta la giornata dicono… "Mmiii… l’ultimo caffè del 2008","Mmii… l’ultima sigaretta"…ecc
 
 
…e comunque…
 
 
Arriva la sera…
si mangia e si mette la tv o su RAI UNO o su CANALE 5 dove già 3 ore prima iniziano il conto alla rovescia..
finito di mangiare si inizia a giocare a carte… ogni 20 minuti qualcuno si alza, guarda verso la tv ed esclama
"ou…Quanto manca?"…
Ogni tanto qualcuno rimprovera i bambini che sono fuori al freddo a sparare e li fanno entrare…e questo è lo sbaglio più grande…
perchè iniziano a giocare a carte pure loro…..
e qui è la fine… perchè vengono colti da una mania irrefrenabile di soldi (per comprare altre bombe) e fino a quando vincono
tutto apposto, la tragedia è quando iniziano a perdere …PIANGONO… beh non aggiungo niente perchè perso che sappiate
che giramento di palle che provoca quel pianto…
Verso le 23:30 da qualche parte spuntano fucili e pistole… e tutti li vicino che vogliono sparare…

Finalmente mancano pochi secondi per il nuovo anno…tutti davanti la tv, i bambini tutti allegri che gridano quei numeri,
c’è chi ancora cucina lenticchie e cazzate del genere, chi prende la bottiglia di spumante e viene travolta dal bambino cha grida "LO VOGLIO APRIRE IO!!!!"
… manca pochissimo….3….2….1….Buon 2009!!!
in tv partono trenini ma nn li vede mai nessuno perchè tutti se ne fregano e iniziano a farsi gli auguri…
che bello….tutti felici…gli anziani sentono già l’odore del cuscino…i ragazzi iniziano a bere spumante
(per avvantaggiarsi visto che la serata x loro deve iniziare)…

E vabè dopo una mezzoretta si torna a giocare a carte, chi va a ballare, qualche coglione ancora spara…
…e finisce la tanto amata notte di San Silvestro…
 
 
 

 

 Ah…dimenticavo….

 

"MMIIII L’ULTIMO INTERVENTO DEL 2008 !!! "